Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.

 

Non so come il mondo potrà giudicarmi ma a me sembra soltanto di essere un bambino che gioca sulla spiaggia, e di essermi divertito a trovare ogni tanto un sasso o una conchiglia più bella del solito, mentre l’oceano della verità giaceva inesplorato davanti a me.

Sir Isaac Newton

Ebbene sì, sono Dottore di Ricerca in Informatica ed Ingegneria dell'Automazione, e ho svolto attività di ricerca per qualche anno, dal 2002 al 2007, presso l'Università di Roma "Tor Vergata."

Il Dottorato di ricerca è un titolo accademico post-lauream valutabile principalmente nell’ambito della ricerca scientifica. Ciascun corso può fare riferimento ad un settore o ad una aggregazione di settori scientifico disciplinari. La formazione del dottore di ricerca è finalizzata all’acquisizione delle competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione: gli obiettivi formativi e i programmi di studio sono determinati dagli organi accademici, che ne danno pubblicità per assicurare ampio confronto nell’ambito della comunità scientifica (dalla guida al dottorato dell'Università degli Studi di Catania).

Il Dottorato di ricerca rappresenta il terzo e più alto grado di istruzione universitaria (gli altri e due sono, secondo il sistema 3+2, la laurea e la laurea magistrale). L'ammissione ai corsi di dottorato si ottiene mediante concorso a carattere internazionale, bandito autonomamente dalle singole università. La durata del corso è generalmente di tre anni accademici, e non sono mai stati istituiti corsi di dottorato di durata superiore a cinque. Al termine di ogni anno si viene ammessi all'anno successivo previa relazione favorevole del Collegio dei docenti; il corso si conclude con una dissertazione presentante una ricerca originale, nota come "tesi di dottorato". Per quanto riguarda il titolo di dottore, mentre in molti paesi europei viene conseguito solo dopo la conclusione del dottorato, in Italia è sufficiente aver conseguito la laurea magistrale per essere dichiarati dottori: in questo modo il termine "dottore" ha un significato anche sociale notevolmente inferiore di quello che ha all'estero. Va considerato che per diploma in molti stati europei si intende la laurea di primo livello, mentre in Italia si intende il titolo conseguito alla fine della scuola media superiore (da Wikipedia).

Ho caricato su questo server le pagine web che mi ero ricavato sul sito dell'università, e che descrivevano la mia attività di ricerca. Sono un ricordo di quei tempi, eccole qui.

L'argomento principale della mia attività di ricerca, nonché della mia tesi di dottorato, è stato il progetto, la realizzazione e le prove di funzionamento di un ventricolo artificiale.

Gli argomenti principali della mia attività di ricerca sono stati:

  • Tecniche di prototipazione rapida di sistemi real time
    Analisi di sistemi real time per lo sviluppo di applicazioni hardware controllate da calcolatore, nei quali deve essere garantita la corretta temporizzazione dei processi di controllo software.
  • Analisi e modellizzazione dei sistemi cardiovascolari
    Sviluppo di modelli matematici per lo studio dei sistemi cardiovascolari e per l'individuazione di parametri caratteristici utili in ambiente cardiochirurgico. Sviluppo di sistemi di controllo di protesi cardiovascolari per il recupero di ventricoli patologici.
  • Sistemi software/hadrware con hardware in the loop
    Analisi di sistemi nel quali un particolare dispositivo hardware deve intergire con un ambiente simulato.
  • Il banco ibrido per la sperimentazione di protesi cardiovascolari
    Un banco prova ibrido per protesi cardiovascolari basato sui concetti derivanti dai sistemi software/hardware con hardware in the loop. Il banco è attualmente localizzato presso un laboratorio del Dipartimento di Informatica, Sistemi e Produzione dell'Università di Roma "Tor Vergata."
  • Analisi avanzata di sistemi, misure e progetto di simulatori
    Misure su sistemi elettromeccanici, individuazione delle caratteristiche salienti e sviluppo di simulatori per l'analisi funzionale e il feedback di progetto.
  • Automazione manifatturiera
    Analisi di sistemi manifatturieri, supply chain, problemi della ricerca operativa quali il VRP (Vehicle Routing Problem). Ottimizzazione e analisi di interventi quick smart.

Il lato umano

Sono stati anni interessanti, duri ma piacevoli. Anni che mi hanno fatto crescere, che mi hanno dato competenze che prima non avevo, che mi hanno reso più flessibile nell'affrontare i problemi. Diciamo che se appena laureato non sapevo dove mettere le mani, il dottorato mi ha dato quella capacità di interagire con ambienti di ogni genere, dal mondo aziendale al mondo accademico, al mondo dei grandi convegni e delle conferenze. E così mi sono ritrovato ad essere relatore in conferenze internazionali, a tenere lezioni universitarie, a discutere di progetti con responsabili interni ad aziende.

Ed ovviamente ho fatto tanta ricerca, talvolta teorica, molto più spesso pratica, fino a costruire e a mettere in funzione un ventricolo artificiale, e vi assicuro che nulla di più ti apre la mente che affrontare problemi concreti. Anche problemi piccoli e all'apparenza banali.

Esiste una competenza trasversale da acquisire fin dalla scuola elementare; la capacità di risolvere problemi. Ed io ringrazio tutto il periodo del mio dottorato, l'attività del ventricolo artificiale, tutte le piccole e grandi cose che ho fatto in quegli anni, perché hanno aiutato ad accrescere e ad affinare questa mia competenza.

Ma di tutte le esperienze della vita ciò che più conta per me è il rapporto umano che ho instaurato con le persone che ho incontrato E' per questo che voglio provare a ricordarli tutti: il professor Salvatore Nicosia, il mio advisor, il professor Antonio Tornambè, il professor Osvaldo Maria Grasselli, la professoressa Laura Menin, il professor Laca Zaccarian, il professor Francesco Martinelli e il professor Sergio Galeani. E poi ci sono loro, i miei colleghi di dottorato, miei grandi amici: Daniele Carnevale, Alessandro Potini, Giuseppe Viola, Claudio Argento, Serena Pani, Simona Onori, Fulvio Forni. Ciao ragazzi.

La mia tesi di dottorato - Banco prova per la valutazione di dispositivi di assistenza ventricolare (VAD): progettazione e prove sperimentali

Loading ...

Scarica la mia tesi di dottorato.

Qui sotto potete trovare la presentazione della mia tesi di Dottorato, discussa il 22 Giugno 2007.

Loading ...

Scarica la mia presentazione.

 

Elenco delle mie pubblicazioni

Loading ...

Il mio ultimo racconto online

  • Il sidecar

    Il sidecar Campobasso, sul finire della seconda guerra mondiale. Gli Inglesi avanzano, i Tedeschi sono in ritirata. Dei bambini giocano in mezzo[…]

Il mio ultimo aforisma

  • Tutti dicono che è sbagliato dare seconde possibilità... “Tutti dicono che è sbagliato dare seconde possibilità, che chi ti ha deluso una volta è condannato a ripetere l'errore[…]

Ultimo post dal mio blog "La cucina delle streghe"

Ultimo post dal mio blog "Il mondo della scuola"